600’000 conti bancari compromessi in un attacco che dura da settembre 2018

Lo scorso settembre un ransomware ha colpito il Wolverine Solution Group. L’azienda fornisce consulenza e servizi di comunicazione e tecnologia nell’area di Detroit.

A distanza di mesi, sembra che l’azienda non sia ancora riuscita a liberarsi dalle morse dell’aggressione. E siccome tra i propri clienti c’è un numero di banche locali, le autorità dello stato del Michigan hanno dovuto avvisare 600’000 residenti dell’area di tenere sotto controllo i propri conti bancari, e segnalare eventuali operazioni sospette.

Una figuraccia come questa potrebbe distruggere qualsiasi azienda. La tua, ad esempio.

Ci hai pensato a quello che ti succederebbe in un caso simile? Sai quanto potrebbe costarti? Ti aiuto a fare due conti:

  • costi diretti per il ripristino di tutti i dati presi in ostaggio dal ransomware
  • costi diretti per la ricostruzione dei dati che non si riesce a recuperare (succede più spesso di quanto pensi)
  • danni per i dati che non si riesce né a recuperare né a ricostruire
  • costi per l’interruzione delle attività aziendali, compresa la perdita di fatturato
  • costi per l’investimento in nuovi strumenti di difesa
  • costi legali a seguito delle cause che sicuramente qualche cliente ti farebbe
  • reputazione a pezzi, soprattutto se il nome della tua azienda finisce sui giornali e tu vieni sputtanato in pubblico

È questo che vuoi rischiare? se ti piace questo rischio, rimani pure come sei ora: continua a pensare “tanto questo è successo a Detroit, figurati se succede a me qui a Fracanzano sul Minchio”. Perché ancora non hai capito che per i cyber criminali non esistono distanze né frontiere, e l’unica differenza fra Detroit e Fracanzano sul Minchio è che forse a Detroit questo genere di notizie circola prima, mentre tu nel tuo paesello riesci ancora a tenere le cose nascoste sotto la cenere.

Ma per quanto tempo pensi di riuscirci ancora?

Vuoi tirare fuori la testa dalla sabbia e vedere se puoi fare qualcosa per difenderti da questi attacchi? sei al posto giusto; sono un veterano di questa guerra che continua da trent’anni, ho già addestrato alla difesa diverse aziende e i loro dipendenti, posso addestrare anche te e i tuoi.

Diventerete la prima linea di difesa dell’azienda contro il nemico; non lo sconfiggerete, questo non è possibile e nessuno può riuscirci, ma eviterete che lui sconfigga voi.

Salverete l’azienda, le vostre famiglie, la vostra stessa vita.

Seguimi su questo blog, oppure vieni a trovarmi nel gruppo facebook https://www.facebook.com/groups/toriasecuresystems/

Pronti ai posti di combattimento!

Stefano Toria – Veterano

PS se non si fosse capito bene, questi dopo sei mesi ancora non ne vengono a capo. Chiediti con onestà se saresti capace di fare meglio.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright © 2019 Toria Secure Systems GmbH CHE-246.388.454 Gotthardstrasse 26 6300 Zug Schweiz
Privacy Policy Cookie Policy

Per entrare nella caserma inserisci la tua email e la password che ti è stata inviata via email.